domenica 6 novembre 2011

-18

- 18 giorni e ti rivedrò.
Magari anche prima se prenderò quel fottuto aereo per venire da te.
Intanto come sempre sono incasinata; è tornato uno con cui sono " stata ", e posso dire con tutta sincerità che mi sta sui coglioni ( non so perchè ma mi infastidisce ). Poi ho conosciuto un cameriere veramente bello: moro con gli occhi azzurri. Ma che ancora non ci sono uscita solo qualche chiacchiera davanti al suo lavoro ( che poi ancora non sono neppure tanto sicura di volerci uscire ). Infine c'è il tipo di Madrid, che credo sia entrato davvero nel mio cuore ammaccato.
Ed ho tanto paura di perderlo, ho sempre il timore che quando non lo sento per un giorno intero abbia incontrato un altra, migliore di me.
Oltre questa paranoia lo sento praticamente tutti i giorni per ore. A volta restiamo anche in silenzio solo ad osservarci. Sopratutto lui, dice che starebbe le ore a guardarmi ed io rido sempre come una ragazzina.
Mi fa battere il cuore quando lo sento chiamarmi amor, amore, mi corazon, mi cielo ecc... oppure quando me le scrive, mi piace che mette tanto affetto in quello che fa per me.
Intanto aspetto che ritorna dalla cena, e già lo so che faremo di nuovo insieme le 2 o le 3 come niente.

Nessun commento:

Posta un commento