venerdì 11 marzo 2011

Pensieri mattutini

Appena tornata dalla passeggiata con il cane e mi è venuto in mente una cosa.
Tutti gli animali che ho avuto erano strani, o comunque avevano caratteristiche più umane che animalesche ( che poi l'uomo è la bestia peggiore è un altro discorso ).
Mentre passeggiavo mi sono imbattuta in una scena che traeva una ragazzina che giocava con il suo cagnolino, e vedevo l'animale felicissimo di raccogliere la palla ecc..
Il mio non l'ha mai fatto neppure da cucciolo, credo che sia uno dei pochi cani che quando gli tiri qualcosa non corre cercando di prenderlo e riportartelo ( però avevo un gatto che invece gli tiravi la pallina te la riportava ).
Oltre a questo Ciak ( il cane ) si è fissato che deve in un certo punto della strada attraversare dall'altra parte, qui nulla di strano ma il bello è che vuole attraversare solo sulle striscie pedonali.
Sarà pure uno stronzetto però è un cane educato ( quando vuole ).
Ma io mi chiedo se si dice che gli animali assomigliano al padrona, io sono strana? Direi proprio di si.
Dopo questa perla di filosofia, con cui faccio una pippa ad Aristotele ( ovviamente scherzo ), posso andare via felice a iniziare a fare esercizi su come lavorare correttamente sulla mani per fare le nails (finalmente sono arrivati i prodotti ), nel pomeriggio alla ricerca del materiale per la maschera di carnevale per domani sera, shiatsu in spiaggia e poi tornerò a casa a fare nulla ( credo ).
Spero che la vostra giornata sia iniziata con un sorriso e se non è così pensate a qualcosa che vi fa sempre ridere ;) .

Nessun commento:

Posta un commento