domenica 30 gennaio 2011

Nails e parole

Buongiorno a tutti voi! Passato bene il sabato sera? Io alla fine sono stata a casa, non ero in vena di uscire però almeno ho parlato dopo una vita con il Pomo ( sopranome di una mia amica ) e mi sono fatta anche le unghie. Mi sono ispirata a questo video ( che per me è davvero brava ) http://www.youtube.com/watch?v=C61fR3tGR5A&feature=channel
Invece a me è uscita una cosa un po' storta, ma alla fine nell'insieme è passabile.
A sentire mia madre sono splendide ( mhà ), ovviamente questo complimento l'ho sentito mentre ero travolta dal dolore, che avevo sbattuto contro lo spigolo della finestra.Ero buttata a terra a frignare come una bambina e lei mi fa " Ma che belle! ". Almeno mi ha fatto ridere.
Non chiedetemi perché questo pezzo è sottolineato non riesco a torglielo ( argh ).
Oggi sembra che sia tornata una bella giornata e speriamo che duri. Apparte parlare delle mie unghie, portate su una mano da vecchia avevo voglia di parlare delle parole in spagnolo che mi sconvolgono. La prima in assoluto è perrito caliente: Ma puoi tradurre la parola hot dog così? Cavolo fai pure prima a dire hot dog che perrito caliente. Traducono anche Shampoo in Champù, però mi piace come parola ma la cosa mi sconvolge lo stesso. Anche il McChicken che adoro lo chiamano Mcpollo ( O_O ) , quando l'ho scoperto sono scoppiata a ridere. Non mi piace che usano braga per dire mutande. E devo ancora capire perché utilizzano il modo di dire " Tomar il sol ", che tomar è un verbo che si utilizza riferito alle bevande. In pratica ti bevi il sole. Invece per loro è stranissimo che noi ad esempio diciamo " prendiamo il sole come le lucertole ". Con questo ho finito, vi aggiornerò con altre meravigliose parole. Un beso!

Nessun commento:

Posta un commento